Sidebar

Mobilità sostenibile

La mobilità sostenibile secondo ANFIA prevede un approccio olistico e integrato che punti alla diffusione dei veicoli a carburanti alternativi, a un continuo investimento sui powertrain tradizionali (soprattutto diesel), al potenziamento del Trasporto Pubblico Locale e dei nuovi modelli di mobilità condivisa, all’ottimizzazione della logistica e del trasporto merci sostenibile (vai alla Sezione sul Progetto DICIOTTO), agli investimenti in ricerca e innovazione per lo sviluppo delle tecnologie dei veicoli autonomi e connessi (visita il link per approfondire) .

Per ottenere benefici concreti nel breve termine, è necessaria una combinazione di tecnologie convenzionali e alternative, nel rispetto del principio di neutralità tecnologica e di funzionalità tecnologica – ovvero, ogni tecnologia ha una sua missione specifica: ad esempio l’elettrico soprattutto per i centri urbani, il diesel per le lunghe percorrenze, il gas metano liquido per i veicoli industriali – per valorizzare le competenze già consolidate e puntando ad un rapido rinnovo del parco, per la sicurezza e la salvaguardia dell’ambiente.

Maggiori investimenti in infrastrutture dedicate alla ricarica e al rifornimento sono una condizione necessaria affinché i consumatori dell’UE possano effettivamente dirottare le proprie scelte di acquisto verso i veicoli ad alimentazione alternativa. Ben venga, quindi, il piano d’azione della Commissione europea per promuovere un investimento nella rete di stazioni di ricarica e rifornimento su tutto il territorio dell’UE, in accordo con quanto prevede la Direttiva europea DAFI sull’infrastrutturazione per i carburanti alternativi, che l’Italia ha tempestivamente recepito a gennaio 2017 (visita il link per approfondire). L’infrastruttura, tuttavia, rappresenta solo una faccia della medaglia. L’accessibilità di questi veicoli in termini di costi è un’altra significativa barriera per molti consumatori europei, che pone in rilievo la necessità di armonizzati e coerenti incentivi all’acquisto.

 

Infographic

Questo sito utilizza cookies per monitorare l'attività web del sito. Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy.

Per saperne di più

Approvo